Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘estonia’

Vi avevo detto, e se non ve l’avevo detto ve lo dico adesso, che mi è sempre piaciuto andare a spasso.
Non sono andato molto lontano… solo una volta in America.
Oggi vi presento la buca delle lettere che ho fotografato nel 2008 in Estonia, a Tallinn.

2008 - ESTONIA

2008 – ESTONIA

Da sempre avrei voluto vedere questo paese Baltico. Ai tempi era praticamente impossibile dato che faceva parte integrante dell’Unione Sovietica.

L’Estonia, dopo la russificazione forzata del periodo sovietico, ha ripristinato la propria indipendenza (e la libertà) il 20 agosto 1991. Merito della caduta del Muro di Berlino. È entrata a far parte dell’UE e ha adottato l’Euro.

Tallinn con sullo sfondo la nostra nave.

Tallinn con sullo sfondo la nostra nave.

Tallinn è una città molto bella… e merita più di una visita.

Ci sono ritornato poco fa (si fa per dire!), e ho potuto fotografare un ufficio postale:

Un ufficio postale a Tallinn

Un ufficio postale a Tallinn

Ho potuto fotografare anche una buca, diversa dalla prima, alla sinistra dell’entrata:

2015 - Buca Estonia

2015 – Buca Estonia

In quel frangente mi è stato anche possibile acquistare alcuni francobolli per spedire qualche cartolina a parenti e amici.

Francobollo dell'Estonia

Francobollo dell’Estonia

Questo francobollo, identico a quelli usati per l’affrancatura delle cartoline, dimostra i passi da gigante che è riuscita a fare questa repubblica baltica.

Si è scrollata di dosso il giogo dell’Unione Sovietica, e, dopo aver aderito all’UE è entrata nell’Eurozona. Per loro è sicuramente una garanzia di libertà. A questo mondo non esiste nessun tipo di garanzia… dalla malvagità del proprio simile; però, con questo “ancoraggio” all’Europa, sicuramente c’è maggiore tranquillità.

E noi, che, in teoria, di libertà ne abbiamo tanta, perché non cerchiamo anche di goderla nel modo giusto lavorando con amore in favore della Patria?

Read Full Post »

L’ESTONIA fino al 1991 faceva parte integrante dell’Uione Sovietica. Appunto dal 1991 ha riconquistato l’indipendenza, dopodichè è entrata a far parte dell’UE e da oggi, la moneta circolante è l’Euro.

LA MONETA DA 2 EURO

LA MONETA DA 1 CENTESIMO

Da provincia “schiava” sottomessa all’Unione Sovietica, non solo ha riacquistato la propria indipendenza, ma, malgrado crisi di tutti i generi ha un’economia validissima.
BENVENUTA!

UNO SCORCIO DI TALLINN

Chissà che qualcuno da noi che piange per la crisi e non per la disonestà con la quale ci governa non abbia voglia di imparare qualcosa!

L’anno è cominciato!

SPES ULTIMA DEA?

UNA BUCA DELLE LETTERE DELLE POSTE ESTONI

Read Full Post »