Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘ricordo’

Scorrendo velocemente “L’Illustrazione Ticinese” che ricevo regolarmente, mi sono imbattuto in questo titolo:

TITOLO DELL'ARTICOLO

L’ho letto. Articolo senza particolari pretese ma interessante (nel senso che desta interesse).La risposta dell’articolista è positiva.

A questo punto ho cominciato a pensare; i miei pensieri sono andati al Blog che da un anno abbondante mi evita, con certezza matematica, l’utilizzazione della parola noia. Anche prima non mi annoiavo mai e avevo sempre qualcosa da fare. Ora però, grazie anche ai già menzionati “Autobiografi”, il mio pensiero è molto più frequentemente in attività e raggiungo con maggiore facilità quelle circonvoluzioni cerebrali dove sono “assopiti” pensieri e ricordi.
Il Blog mi obbliga e mi permette di mettere per iscritto pensieri remoti e mi aiuta a collegarmi con quella rete virtuale che nasconde una quantità inimmaginabile di possibili lettori o “acquirenti” di certe sopite conquiste.
Il ricordo è una conquista. L’acquirente (virtuale fino a un certo punto) è il “collega” più o meno lontano che accetta, e acquista più o meno inconsapevolmente, alcuni miei pensieri e, a sua volta, si trova inconsciamente a mettere in subbuglio le proprie circonvoluzioni cerebrali.
Mettere a disposizione di altri certi propri ricordi, oltre a stimolare i ricordi altrui, crea dei rapporti di quasi “complicità” che, in ultima analisi può rasentare l’amicizia (se preferite colla a minuscola).
Alle volte è proprio lo scrivere e la ricerca della parola più opportuna, uno stimolo meraviglioso a rammentare, ovvero a far riesumare motivi negativi o positivi.
Andare al passato diventa terapeutico. Mettere a fuoco avvenimenti lontani può aiutarci nella nostra programmazione.
Ritornando all’articolo che ha stimolato l’Articoletto, vi mostro con piacere sorridente questa bellissima vignetta trovata nella Settimana Enigmistica.

DA "LA SETTIMANA ENIGMISTICA"

Se, grazie a Internet, si può arrivare a sentir battere il cuore più forte, sembra proprio che sia possibile una vera e costruttiva amicizia.
Addirittura, qualche volta mi son trovato, dopo aver letto un articolo o un commento, a pensare di prendere il telefono per comunicare meglio nell’interessante rapporto che si era venuto a creare.

Sarà interessante leggere cosa ne pensano i miei cari lettori e “amici”.

Read Full Post »